Google+  Facebook

Bandi per progetti di sostenibilità ambientale

Bando aggregazione Veneto

La Giunta Regionale del Veneto negli ultimi anni ha promosso diverse azioni di sostegno allo sviluppo del sistema produttivo locale ed all'integrazione tra imprese, attivando, tra l'altro, azioni per il sostegno allo sviluppo tramite l'assegnazione di risorse per interventi destinati ad aggregazioni di filiere omogenee.

Con l'apertura di un nuovo bando sulla Deliberazione della Giunta Regionale n. 1753 del 14 agosto 2012, la Regione del Veneto intende incentivare l'aggregazione tra le imprese venete, favorendo i sistemi della ricerca per l'elaborazione di progettualità che rispondano alle esigenze di innovazione e competitività innalzando gli standard logistici della filiera di produzione.

Con il nuovo bando si punta al superamento delle difficoltà economiche che investono le piccole e medie imprese venete, riflesso della generale instabilità dei mercati internazionali.
Questo può avvenire attraverso la costituzione di reti di imprese che attraverso l'attività e l'ingegno sinergici, la razionalizzazione dei costi e l'apporto pubblico favoriscono lo scambio di conoscenze e competenze, funzionali all'innovazione sia di prodotto che di processo.
Il bando fa parte del Programma Operativo Regionale (POR) 2007-2013 ed è finanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) per un importo complessivo di euro 5.000.000 €.
I progetti devono favorire, tramite l'aggregazione, la competitività sul mercato delle imprese in rete, razionalizzando i costi, unendo le capacità, favorendo lo scambio di conoscenze e competenze, funzionali all'innovazione sia di prodotto che di processo.
Infatti possono essere sovvenzionati i progetti che mirano allo sviluppo di prodotto e processo, e al clustering di impresa. Possono partecipare al bando le imprese venete operanti all'interno di una rete per progetti che abbiano almeno un importo di 30.000 € fino ad un massimo di contributo di 150.000 €.